Notizie

Consacrazione Perpetua per Giacomo, Chiara e Mariachiara

Scritto il 18/05/2022
da Natalia Marquesini

Nuova solenne occasione di gioia per la comunità dei Figli del Sacro Cuore di Gesù: dopo l’Ordinazione sacerdotale di Filippo Gobbi e Luca Riz lo scorso 23 aprile, sabato 7 maggio nella chiesa di San Giorgio a Macerata la comunità si è radunata in occasione della Consacrazione perpetua di Giacomo Alimenti, Chiara Iori e Mariachiara Pederiva.

I tre avevano già condiviso l’inizio del probandato nell’aprile del 2017 e la prima professione dei voti temporanea nel 2019. Da allora vivono stabilmente all’interno della comunità e oggi, dopo la Professione Perpetua hanno aggiunto ai loro nomi di battesimo quello da consacrati: Chiara Luce di chiarità, Mariachiara Dama di carità della croce e Giacomo delle Luce e della sapienza della SS. Trinità.

A celebrare il rito è stato monsignor Nazzareno Marconi, vescovo di Macerata che durante l’omelia ha avuto parole di incoraggiamento per i nuovi consacrati: “Dio guida i nostri passi, la sua mano ci conduce, spesso senza che ce ne accorgiamo fino a farci incontrare la sua Chiesa nei suoi tanti bellissimi volti. E’ quanto è successo anche a voi, incontrando i fratelli e le sorelle di questa bella comunità dei Figli del Sacro Cuore di Gesu.

Oggi siete qui davanti alla Chiesa a testimoniare la vostra personale certezza che non è un caso il vostro essere qui. Il cammino fatto vi ha reso sempre meglio coscienti che è davvero la mano di Dio che vi ha condotto a questa comunità”.

Poi il Vescovo ha messo l’accento sul valore della libertà: “Come la creta in mano al vasaio, la libertà, permette al vasaio di plasmare la vita in tanti bellissimi modi; ma se la creta pretende di plasmarsi da sé non prenderà mai forma, [] la libertà diventa vera solo quando ci si affida al Signore, il sapiente vasaio. Per questo la libertà diventa brillante e preziosa quando plasmati da Cristo e trasformati dal fuoco dello Spirto Santo cessiamo di essere creta molle e informe e diventiamo per sempre preziosi vasi di grazia”.

Ai riti di consacrazione è seguita la Celebrazione Eucaristica e, a conclusione della messa, Maria Nerpiti, fondatrice insieme al marito Giampaolo della Comunità dei Figli Del Sacro Cuore di Gesù, ha portato la sua riflessione, ringraziando in special modo l’accompagnamento della Vergine Maria nel loro cammino e il vescovo Nazzareno Marconi per la sua costante vicinanza: “Grazie Eccellenza per tutto quello che ci fa sperimentare, con il suo amore, con la sua umiltà di essere padre che abbraccia tutti, ci fa sentire tutti importanti”.

Qui è possibile rivedere la celebrazione:

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments